Evento Cristo Vive: i simposi

Tutti i giovani che hanno partecipato all’evento hanno partecipato ad un simposio scelto tra alcune proposte. I temi trattati spaziavano da temi di carattere più culturale ad altri tipo tecnico. Insomma ce n’era davvero per tutti i gusti!

  • Incarnazione Digitale

    Social

    Don Luca Peyron

  • Educare con carità

    Educazione

    Don Angelo Zucchi

  • Evangelizzare con Papa Francesco

    Evangelizzazione

    Raffaele Di Francisca

  • Operare

    Vocazione lavorativa

    Lorenzo Pasquariello

  • La bellezza del comunicare

    Comunicazione

    Donato Sciannameo

  • Sconfiggere il dolore

    Bioetica

    Don Carmine Arice

  • Io sono una missione

    Evangelizzare

    Suor Serena Munari

  • Un corpo per amare: affettività 4.0?

    Affettività e sessualità

    Fra Franco Busato

  • La giovinezza ai tempi di Instagram

    Autostima

    Don Fulvio Bresciani

Evento Cristo Vive: i relatori

All’evento Cristo Vive hanno partecipato relatori eccezionali. Hanno saputo condividere con passione il loro lavoro quotidiano, trasmettere speranza ai ragazzi e stimolarli a sognare e non arrendersi mai.

Ancora una volta giunga loro il nostro grazie.

Di seguito non solo gli elenchiamo ma raccontiamo brevemente la loro biografia. Trovate anche i riferimenti dei loro profili social per poterli contattare.

Don Luca Peyron

Don Luca Peyron

Sacerdote - Responsabile Pastorale Universitaria della regione Piemonte e Valle d’Aosta.

Don Luca è nato a Torino nel 1973, dopo il liceo classico, si è laureato in Giurisprudenza e dopo 5 anni di attività professionale il Signore gli ha fatto una proposta che proprio non poteva rifiutare e nel 2007 è diventato sacerdote per la diocesi di Torino.

Dopo una bellissima esperienza come viceparroco a Beinasco in due parrocchie, l’arcivescovo Mons. Cesare Nosiglia gli ha chiesto di tuffarsi nell’avventura della pastorale con gli universitari; ciò che ha spinto don Luca a dire di sì alla vocazione sacerdotale è stata proprio quella di poter parlare di Gesù a quante più persone possibile e per questo ha accolto la proposta.

Per saperne di più consulta i profili social di don Luca e il sito della Pastorale Universitaria in un click.

Don Angelo Zucchi

Don Angelo Zucchi

Sacerdote - Responsabile Istituto San Giuseppe Cafasso

Parroco di periferia, presidente dell’associazione Altrocanto, responsabile dell’istituto San Giuseppe Cafasso (TO), scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado.

L’associazione Altrocanto è nata dall’educazione alla cultura del dono, basata sulla coscienza che tutto ci è dato. Partendo da questa consapevolezza è possibile ricominciare a dare il giusto valore alla vita, alle persone e alle cose. Nata da un progetto iniziato presso l’istituto San Giuseppe Cafasso l’associazione Altrocanto si impegna, appoggiandosi al banco alimentare, alla raccolta di beni alimentari coinvolgendo bambini e famiglie delle scuole.

Per saperne di più consulta i profili social di don Angelo e del suo oratorio e il sito di Altrocanto.

Raffaele Di Francisca

Raffaele Di Francisca

Vice presidente della rete mondiale di preghiera per il Papa - Nord Italia

Dott. Raffaele Pier Luca Di Francisca, originario di Villarosa (EN), è laureato in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo all‘Accademia di Belle Arti di Catania e Napoli, ha conseguito la laurea in Scienze Religiose a Catania ed è laureando all’ISSR di Novara. È Vice-Presidente Nazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa (AdP) che include il MEG (movimento eucaristico giovanile). Dal 2013 è docente di religione cattolica dell‘Arcidiocesi di Milano. È impegnato nel campo dell’educazione e della formazione attraverso l’AIMC (associazione italiana maestri cattolici) di cui è Consigliere Regionale per la Lombardia.
Nel 2013 ha ricevuto l‘effusione dello Spirito Santo a Catania e dal 2017 è iniziatore del Gruppo RnS Gesù fuoco d’Amore di Saronno (VA).
É impegnato nell‘evangelizzazione tramite l’associazione per l’annuncio di strada Gioia del Vangelo di cui è socio fondatore.

Per saperne di più consulta i profili social di Raffaele e il sito Click to pray.

Lorenzo Pasquariello

Lorenzo Pasquariello

Medico, giornalista e anziano di cammino RnS

Nasce ad Aosta nel 1962 dove vive. Sposato con Chiara, ha due figli, Federica e Davide.
E’ medico anestesista e dirige il Servizio di Terapia del Dolore dell’Ospedale Regionale. Presso la Pontificia Università della Santa Croce ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Religiose. Ha insegnato Teologia Morale presso la Scuola Diocesana per Diaconi e altre discipline presso la Scuola Diocesana per Operatori Pastorali.
Ha ricevuto la preghiera di effusione nel 1979 dopo aver partecipato alla 2° Convocazione Nazionale e ha iniziato lo stesso anno, con la madre, il primo gruppo RnS in Valle d’Aosta. Da sempre ha svolto il ministero di animazione di musica e canto e si è occupato di formazione a vari livelli. Nel corso degli anni ha ricoperto tutti gli incarichi pastorali di servizio, come coordinatore di gruppo, diocesano e regionale. Nel quadriennio 15-18 è stato membro di comitato nazionale di servizio per l’Area Pastorale.
Attualmente è Direttore della Rivista “Alleluia” per gli Animatori RnS.

Per saperne di più consulta i profili social di Lorenzo.

Donato Sciannameo

Donato Sciannameo

Giornalista e direttore della rivista Rinnovamento.

Sposato e padre di due figli, Donato Sciannameo è un avvocato cassazionista e un giornalista pubblicista.
Da giugno 2000 è direttore della Rivista nazionale del Rinnovamento nello Spirito.
Ha fondato nell’agosto 1975 il primo gruppo del Rinnovamento in Puglia. È stato responsabile regionale di Puglia e Basilicata e membro del consiglio e del comitato nazionale di servizio nel RnS.
È Fondatore e presidente dell‘associazione liberi avvocati (ALA). È Fondatore e presidente dell’associazione Rinnovamento per la Vita.
Direttore responsabile di varie testate giornalistiche e tv locali e conduttore di programmi radiofonici e televisivi.
Presidente della banda musicale di Mola ed animatore musicale in complessi musicali.
Direttore artistico di cori di voci bianche e di spettacoli musicali per giovani talenti come "Stella del Sud".
Vicepresidente regionale della Federvita - MpV di Puglia e membro del Forum delle Famiglie.

Per saperne di più consulta i profili social di Donato e il sito della rivista.

Don Carmine Arice

Don Carmine Arice

Sacerdote - Superiore generale della società dei sacerdoti di san Giuseppe B. Cottolengo

Nasce a Manfredonia nel 1964 e viene ordinato sacerdote nel 1991.

Oltre ad essere il superiore generale del Cottolengo è membro della “Pontificia Commissione per le attività del settore sanitario delle persone giuridiche pubbliche della Chiesa” e direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della Conferenza Episcopale Italiana. È autore di molte pubblicazioni.

Per saperne di più consulta i profili social e il sito del Cottolengo.

Suor Serena Munari

Suor Serena Munari

Monaca Francescana, esperta di evangelizzazione.

Suor Serena fa parte della Famiglia Monastica Francescana.

La Famiglia Monastica Francescana è una piccola realtà monastica inserita nella diocesi di Ivrea.

Si pone sui passi di tanti che nella storia della Chiesa hanno scelto di seguire il Vangelo in una vita di preghiera, lavoro e fraternità, sui passi e nel carisma di Francesco e Chiara d’Assisi.

Per saperne di più consulta i profili social di Suor Serena.

Fra Franco Busato

Fra Franco Busato

Guardiano al monte dei Cappuccini, amante della musica.

Per saperne di più consulta i suoi profili socia

Don Luca Ramello

Don Luca Ramello

Sacerdote - Responsabile Pastorale Giovanile della regione Piemonte e Valle d’Aosta.

È stato ordinato sacerdote nel 2003 e offre il suo servizio nella diocesi di Torino.

Oltre ad essere il direttore dell‘ufficio regionale della Pastorale Giovanile (PG) è anche il direttore dell’ufficio di PG della diocesi di Torino. È inoltre l‘assistente diocesano dell’Azione Cattolica.

Dal 3 Settembre scorso è collaboratore parrocchiale presso la parrocchia Maria Regina della Pace in Torino

Per saperne di più consulta i suoi profili social e il sito della PG di Torino.